craccotriennale08.jpg
Il signore sulla sinistra è Davide Rampello, presidente della Triennale di Milano, al centro ecco invece Gianmario Tondato Da Rous, amministratore delegato di Autogrill, e sulla destra Carlo Cracco nel cui futuro più prossimo c’è la cura dell’offerta del Coffee Design della Triennale stessa e in quello più lontano anche le chiavi del ristorante che sarà costruito sul tetto di un palazzo stretto tra il verde del parco Sempione e quello di via XX Settembre.

Una promessa per il bar, che da fine marzo sarà aperto dalle 7.30 alle 20.30, sei giorni su sette (da marttedì a domenica, lunedì relax): non si mangerà come in autostrada e anche il servizio sarà tutta un’altra cosa. Certo che chi, per mesi e mesi, ha annunciato che gli Stoppani (emporio Peck) avrebbero presto licenziato Cracco per rimpiazzarlo con Paola Budel, ha fatto un favore a Carlo, certo non a Paola