gennaio 2009


fotoassistenti2008.jpg

Quasi tutto pronto in via Gattamelata a Milano per la quinta edizione di Identità Golose: i relatori, i giornalisti, gli ospiti, gli stand, gli eventi collaterali…, a una settimana dal via mancano però un paio di assistenti per la cucina. Chi volesse saperne di più, mi può scrivere: paolomarchi@identitagolose.it. Attenti: il congresso dura quattro giorni, da domenica mattina a mercoledì sera.

Un grande grazie

paolo

1232031923.jpg

fratellisposito.jpgRicevo da Tiziana Pittia, ufficio stampa dei JRE italiani, questo comunicato e volontieri lo pubblico:

Porte aperte a sei nuovi chef all’associazione Giovani Ristoratori d’Europa.

 

Il 2009 porta sei new entry tra i membri dei Jeunes Restaurateurs d’Europe. Sei promesse del panorama della ristorazione italiana. Sei grandi nomi che sicuramente sentiremo nominare spesso da qui in avanti.

I nuovi ingressi sono stati decisi dai soci dell’associazione e andranno a rendere sempre più forte e importante questo gruppo di chef entusiasti del proprio lavoro e decisi a far parte dei questa grande famiglia il cui motto internazionale è “talento e passione”.

Ecco i nomi.

Alberto Tonizzo, chef del ristorante Al Ferarut di Rivignano (UD), una punta di diamante della cucina di pesce locale. Molto giovane e molto promettente, ricco di idee e creatività, continua con successo l’attività avviata dai genitori nello storico ristorante fondato dal padre nel 1964.

Marcello Trentin, diploma delle Belle Arti e la cucina nel DNA; con l’ambizioso progetto di ridare a Torino l’alta cucina ha creato nel 2003 il ristorante Magorabin.

Marco Stabile, 33 anni, toscano, con un curriculum di tutto rispetto, gestisce da qualche anno l’elegante ristorante Ora D’Aria di Firenze dove propone piatti toscani, raffinati e mai banali, dedicandosi con passione anche all’insegnamento.

Cristiano Tomei, giovane autodidatta, diplomato all’istituto nautico ha presto compreso che la sua vita sarebbe stata la cucina. Dopo alcune brevi esperienze ha dato vita al ristorante La Cucina dell’Imbuto a Viareggio (LU).

Francesco Sposito, stella Michelin già a 25 anni, e il fratello Mario (nella foto), spinti da una grande passione, si dedicano all’attività di famiglia nel ristorante Taverna Estia di Brusciano (NA).

Cristiano Andreini. grazie alle esperienze all’estero e agli insegnamenti del papà, propone una cucina ricca di classe e originalità presso il ristorante Andreini di Alghero (SS) che gestisce insieme al fratello.

I nuovi chef ammessi a far parte dell’associazione verranno presentati lunedì 2 febbraio alle ore 13 sul palco di Identità Golose nell’ambito dell’assemblea annuale JRE Italia.

 

7 gennaio 2009

 

I NUOVI INGRESSI

Ristorante AL FERARUT – Chef Alberto Tonizzo – Rivignano (Udine)

Ristorante MAGORABIN – Chef Marcello Trentini – Torino

Ristorante ORA D’ARIA – Chef Marco Stabile – Firenze

Ristorante LA CUCINA DELL’IMBUTO – Chef Cristiano Tomei – Viareggio (Lucca)

Ristorante TAVERNA ESTIA – Chef Mario e Francesco Sposito – Brusciano (Napoli)

Ristorante ANDREINI – Chef Cristiano Andreini – Alghero (Sassari)

Chiude il Rododendro di Mary Barale a San Giacomo di Boves in provincia di Cuneo. Leggete qui e grazie Gigi.